Collezione Pascarella

GEOMETRIE, COLORI E LUCI DAL SOTTOSUOLO

Minerali

Fossili

Conchiglie

Sulle rive del Lago di Garda c’è uno scrigno prezioso dedicato alle bellezze della natura. E’ una mostra permanente e un museo virtuale che raccoglie testimonianze della vita nel lontano passato del pianeta Terra, una ricca serie di colorati cristalli e la multiforme varietà delle conchiglie.

Decine di fossili, minerali e conchiglie sono infatti esposti nella panoramica stanza di Villa Galnica a Puegnago del Garda.

Quello che si può vedere in mostra è solo una parte della raccolta. Per vederla integralmente bisogna consultare queste pagine, dove è riunita l’intera collezione: un museo virtuale, sempre aperto e accessibile a tutti. Ogni campione del museo virtuale può essere ammirato in tutta la sua bellezza facendolo ruotare con il mouse.

Ingresso alla collezione

Veduta sul lago di Garda

Villa Galnica

Il Museo Virtuale

ESPLORA LA COLLEZIONE COMPLETA

La collezione è stata donata da Giorgio Pascarella al Centro Studi e Ricerche Serafino Zani e all’Unione Astrofili Bresciani. In particolare gli astrofili bresciani si sono impegnati a realizzare l’esposizione virtuale creata in queste pagine e a gestire le attività pubbliche e scolastiche che ruotano attorno alla mostra.

La mostra a Puegnago

ESPOSIZIONE PERMANENTE FRA LE COLLINE DELLA VALTENESI

Grazie all’accoglienza offerta dal Comune di Puegnago del Garda, è stato possibile esporre parte della raccolta in una delle stanze di Villa Galnica, ubicata dinnanzi alla sede del municipio.

Uscendo dall’esposizione ci si trova in una stupenda terrazza panoramica che si affaccia su uno degli scorci più belli del lago di Garda.

Attività per le scuole

Sono disponibili diversi laboratori didattici, rivolti alle scuole di ogni ordine e grado, dedicati alla collezione mineralogica, paleontologica e malacologica “Giorgio Pascarella”.
La visione della collezione esposta a Puegnago del Garda offre infatti preziosi spunti alle scuole primarie e secondarie per lo svolgimento di lezioni dedicate alla geologia, alle specie viventi del passato, alle conchiglie e ai coralli, argomenti che suscitano sempre la curiosità dei giovanissimi. Queste attività fanno parte del progetto “ValteneSi Scienza” promosso dagli Astrofili Bresciani che da molti anni operano tra i plessi scolastici delle colline moreniche gardesane.

Attività pubbliche

Per coloro che prenotano la visita alla mostra (gruppi organizzati, gruppi di amici, famiglie) è previsto uno speciale percorso, diviso in tre momenti.

Si inizia con una proiezione divulgativa dedicata all’origine del Sistema solare e ai pianeti. Segue la visita alla collezione “Giorgio Pascarella” e l’eventuale caccia al tesoro tra i reperti in mostra (se sono presenti dei giovanissimi). Le attività, della durata complessiva di circa 90 minuti, terminano con le osservazioni solari al telescopio (dipende dall’orario della visita) e con la visione, sempre al telescopio, del panorama che si può ammirare dalla terrazza di Villa Galnica.

Le classi, i gruppi e le persone interessate a visitare la mostra possono inviare le loro richieste utilizzando l’apposita form di contato qui a fianco.

Per visitare la mostra e frequentare i laboratori didattici è richiesta l’iscrizione delle classi interessate all’Unione Astrofili Bresciani oppure, per i gruppi e i visitatori in genere, l’adesione come socio sostenitore all’U.A.B. (www.astrofilibresciani.it).

Contatti

Per informazioni: Centro Studi e Ricerche Serafino Zani – Unione Astrofili Bresciani, via Bosca 24, 25066 Lumezzane, tel. 030/872164, fax 030/872545.